Come Nasce

La Combriccola del Motogiro

inizio

nasce da una mia idea…

Ho iniziato quasi per gioco a dar vita ai Motogiri (che si tengono sempre approfittando di qualche ponte festivo) con il mio amico Gabriele (ricordate?) nel 2017 e sinceramente non credevo che questa cosa avrebbe avuto un seguito.

Ci siamo incontrati in Toscana, lui partendo da Milano ed io da Pescara ed abbiamo fatto il primo Motogiro: Firenze, Volterra, Livorno insomma 3 giorni spensierati e divertenti. Al mio rientro a casa, felice di questa esperienza, ho pensato che avrei potuto organizzarla anche per il 2018 e sempre in Toscana perché è a metà tra Pescara, Genova e Milano e così mi sono messo subito al lavoro, trovando sistemazione ad Arezzo presso il Casale Aiaccia un posto fantastico con la possibilità di cucinare alla brace…insomma veramente bello ed indimenticabile. I partecipanti al Motogiro 2018 sono 5 me compreso… e la cosa mi esalta ancora di più e mi spinge a dare il meglio, pianifico così un percorso che ci porta da Arezzo a Coriano passando dal Passo della Scheggia per terminare a Tavullia, percorrendo la Panoramica da Gabicce Mare, ciliegina sulla torta serata nella pizzeria di Vale. Il Motogiro si merita il suo primo nome, “Motogiro nella terra dei Campioni”. Il 2019 ancora meglio siamo 15 partecipanti, sempre ad Arezzo e sempre presso lo stesso proprietario, ma questa volta opto per non fare un Motogiro itinerante ma a base fissa; così dopo esserci sistemati ci prepariamo per la cena a base di pasta, carne alla brace e risate.

Il giorno seguente l’itinerario prevede lo svalico del Passo del Muraglione verso San Benedetto in Alpe per andare a mangiare al Ristorante Ostello il Vignale…da paura! cibo squisito compagnia fantastica…peccato per la pioggia che ci ha accompagnato nel ritorno alla base. E così arriviamo al 2020, nel momento in cui parto per l’organizzazione arriva un ospite inatteso, il Covid-19…ma il Motogiro non è stato cancellato ma solo spostato. Ecco come è nata questa idea del Motogiro e di questo Sito che vuole essere semplicemente un diario di viaggio delle esperienze che farò con i miei vecchi e (perché no?) nuovi amici, sperando che Voi che state leggendo vogliate unirvi a “La Combriccola del Motogiro”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi